I cittadini concordano: "La città è un bene comune"

ozio_gallery_jgallery

Sabato pomeriggio si è tenuta la conferenza-dibattito sul tema, “ La città è un bene comune” con la partecipazione degli urbanisti Edoardo Salzano e Mauro Baioni.
L'incontro, moderato dal prof. Andrea Palandrani, è pienamente riuscito, vista la folta partecipazione di pubblico e visto il qualificato dibattito che si è sviluppato.
Dalla riflessione svolta insieme è emerso chiaramente quanto sia importante per tutti cittadini vivere in città con:
Territorio rispettato nelle sue bellezze (naturali, paesaggistiche e storico culturali) e utilizzato secondo effettivi bisogni di residenza ed attività produttive.
Adeguata presenza di spazi pubblici (piazze, giardini, parchi, impianti sportivi, edifici per la salute, l'istruzione e la cultura).
Insediamenti residenziali armonici, accessibili anche alle fasce sociali più deboli.
Organizzazione della mobilità incentrata sul  trasporto pubblico, sull'uso della bicicletta e su adeguati e sicuri spazi pedonali. Fortemente condivisa dai partecipanti è stata l’idea  che, per ottenere tutto questo, i cittadini debbano esprimere bisogni, oltre che come individui, anche in quanto soggetti facenti parte di una comunità.
E’ stata, inoltre, ritenuta decisiva la consapevolezza piena dei propri diritti di cittadinanza, dei problemi che si frappongono al loro riconoscimento e degli strumenti necessari per ottenerli.

 

Pin It

Stampa   Email