Il Cittadino Governante chiede che il comune si costituisca parte civile nel processo penale "Operazione Castrum" PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Agosto 2017 09:53
operazione-castrumOnestà e competenza sono valori essenziali nella vita pubblica, imprescindibili per praticare il buon governo.
La buona politica deve promuoverle, custodirle ed intervenire – possibilmente preventivamente – laddove si palesi qualsiasi devianza dalla correttezza amministrativa.
La nostra città da mesi è mortificata e bloccata a causa di un complesso scandalo giudiziario che ha toccato figure apicali della macchina amministrativa.
È un fatto di inaudita gravità, mai accaduto prima a Giulianova.
Riteniamo, quindi, che, in vista del processo penale riguardante “Operazione Castrum” il cui inizio è previsto il 15 dicembre prossimo, il Comune di Giulianova debba tempestivamente costituirsi parte civile per rappresentare la voce di tutti i cittadini giuliesi che sono stati lesi da questa amara vicenda.
Pertanto Il Cittadino Governante propone il seguente Ordine del giorno:
“Il Consiglio Comunale impegna il Comune di Giulianova a costituirsi parte civile nel processo penale cosiddetto Operazione Castrum”.

 

 

Share
 

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa (Clicca qui). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information